Tag Archives | Mente

Boltzmann a sostegno dell’evoluzione

Ovvero evoluti e rincoglioniti.

E con questo sottotitolo non mi sto riferendo a fatti di gossip politico o simili stralci di giornale tanto di moda in questi tempi…

Col sito rinnovato è arrivata l’ora di rifocillare il sito di articoli. Quindi anziché proporre un post per aggraziarmi i lettori, riprendo una notizia dell’anno scorso e me ne esco con una serie di insulti gratuiti a tutti, infatti potrebbe anche non piacerci ma sembra proprio che gli esseri umani si stiano rincritinendo. Proprio così, stiamo diventando sempre più stupidi!  Continue Reading →

Continue Reading

Impetuosa-mente

Questo post è il prodotto di alcuni mesi frenetici in cui sono stato strapieno di cose da fare, senza un minuto di pausa e senza un minuto per fermarmi a pensare e fare mente locale. Da ipnotisti siamo sempre a cercare il modo migliore di raggiungere l’inconscio e gli automatismi della mente: uno dei modi migliori per farlo è tenerla impegnata e sovraccaricarla di informazioni. In questo modo la mente dell’ipnotizzato è impegnata e distratta e quindi molto meno resistente alle suggestioni e più incline ad accettarle e renderle automatiche. Continue Reading →

Continue Reading

L’allenamento ideale

Questo fine settimana ho avuto la fortuna di conoscere delle persone eccezionali e con enormi potenzialità. Oltre a ringraziarle per l’impegno con cui si sono messe in gioco, vorrei lasciargli un piccolo consiglio su come allenarsi per ottenere il meglio nel loro viaggio nell’ipnosi, senza rischiare di perdersi per strada.

Continue Reading →

Continue Reading

La fucina delle idee – Un’avventura ipnoromanzata

9:45 e ancora il treno non accenna a fermarsi, e tu sei li a leggere e rileggere quella scaletta, cercando di dare una struttura al fiume di pensieri che si rincorrono, in quel mare di parole e immagini che non sai se ti conforta o ti crea solo più ansia. Ma lei, la tua testa, continua a vagare tra quello che è stato e quello che potrebbe essere… E quella scaletta non ne vuole sapere di stare ferma.
Continue Reading →

Continue Reading